MeteoLecco Homepage
Osservatorio meteorologico
Dati in diretta
Grafici ultime 24h
Estremi giornalieri
Estremi mensili
La stazione meteo
Situazione attuale
Immagini satellitari
Rilevamenti Radar
Radiosondaggi
Carte meteo
Idrometria
Previsioni
Provincia di Lecco
Lombardia
Allerta meteo
Reportages
Temporali
Nevicate
Didattica
Parametri meteo
Links
Contatti
 
 
 
Previsioni meteo per la regione Lombardia  

Seleziona il Bollettino:   
 
 
Centro Meteorologico Lombardo Centro Meteorologico Lombardo
Centro di ricerca sul microclima della Lombardia
Via Colombo 10 – 20018 Sedriano (MI)
In internet all’indirizzo: www.centrometeolombardo.com
E-Mail:

Bollettino meteo ufficiale per la Lombardia
emesso martedì 28 febbraio 2017 - a cura di Luca Mogna

::: Analisi Sinottica :::

Una vasta area depressionaria attualmente centrata sul Regno Unito interesserà la nostra regione con correnti cicloniche e spiccato maltempo nella giornata di martedì. Nella giornata di mercoledì l’allontanamento del centro depressionario verso la Scandinavia, associato alla rimonta di un blando promontorio di alta pressione verso il nord Italia, garantirà il ritorno del bel tempo in Lombardia. Anche nella giornata di giovedì la situazione sinottica sull’Europa resterà dominata dalle correnti zonali occidentali, con una debole cella di alta pressione su Spagna, Francia meridionale e buona parte della nostra penisola, mentre il centro-nord del continente sarà interessato da correnti più perturbate pilotate da una vasta struttura depressionaria sulla penisola scandinava.Le correnti diffusamente occidentali o sud/occidentali nel comparto europeo garantiranno una prima metà di settimana con temperature relativamente miti e al di sopra delle medie di riferimento.

::: Previsioni per i prossimi giorni :::
Martedì 28 febbraio 2017

Tempo previsto: cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto ovunque. Dal tardo pomeriggio prime schiarite in Lomellina e sulla Lombardia occidentale, in graduale progressione verso il resto delle basse pianure. Ancora cieli molto nuvolosi o coperti altrove. Durante la notte precipitazioni deboli o moderate sulle alte pianure e lungo i rilievi, deboli e intermittenti sulle restanti pianure centro-occidentali. In mattinata precipitazioni perlopiù moderate su alte pianure, milanese centro-occidentale e lungo le Alpi, ma anche sui rilievi dell’Oltrepò pavese. Sulle restanti medio-basse pianure precipitazioni in prevalenza deboli intermittenti o addirittura assenti (mantovano centro-meridionale e parte del cremonese). Nella tarda mattinata e nel pomeriggio precipitazioni anche a carattere di rovescio nel varesotto, comasco e lecchese, in progressione verso il bergamasco e l’ovest bresciano. Possibile qualche colpo di tuono associato al passaggio frontale. Nel pomeriggio ancora precipitazioni moderate sulle alte pianure e lungo i rilievi, in progressivo esaurimento dalla serata a partire da ovest. Sulle medio-basse pianure precipitazioni più deboli e intermittenti con locali rovesci sul milanese centro-settentrionale, in progressivo esaurimento in serata. Nel mantovano e basso cremonese precipitazioni perlopiù assenti. Neve inizialmente sopra i 1.000-1.100 metri a ovest, sopra i 1.200-1.300 a est. Limite neve in rialzo fino a 1.200 a ovest, 1.400 a est. Quota neve più bassa lungo i rilievi più settentrionali. Nel corso del pomeriggio l’afflusso di aria più fredda in quota lungo i rilievi di confine e in Valtellina, unitamente all’intensità delle precipitazioni, farà calare la quota neve in queste zone localmente fino a 600-800 metri. Accumuli nevosi anche importanti sui rilievi esposti alle correnti da SW, soprattutto le Alpi Orobie e le Retiche, con apporti di neve fresca mediamente di 30-40 cm ma con punte locali fino a 60 cm.
Temperature: in moderato rialzo nei valori minimi, in lieve calo nelle massime sulle medio-alte pianure. In pianura minime comprese tra 4 e 8°C, massime comprese tra 7 e 14°C, con i valori più bassi nel varesotto e comasco, mentre quelli più elevati nel settore di sud/est. Zero termico in lieve rialzo e intorno a 1.800 metri nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura moderati orientali fino al pomeriggio, tendenti a disporsi dai quadranti meridionali sui settori più a sud della regione, con raffiche anche importanti. Dalla serata tendenza del vento ad attenuarsi e a provenire da ovest. Venti forti da sud/ovest sia a 1500 metri che a 3000 metri.

Mercoledì 1 marzo 2017

Tempo previsto: durante la notte residui banchi nuvolosi sui settori centro-orientali, per il resto cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, con qualche isolato banco di nebbia specie lungo i corsi d’acqua. In giornata cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi, salvo banchi nuvolosi lungo il confine settentrionale. Dal tardo pomeriggio transito di nubi medio-alte soprattutto sul comparto centro/meridionale della regione. Precipitazioni isolate solo lungo i rilievi di confine nella prima parte della giornata, nevose sopra i 1200-1300 metri. Accumuli perlopiù scarsi.
Temperature: in moderato calo nelle minime, in lieve o moderato rialzo nelle massime. In pianura minime per lo più comprese tra 1 e 6°C (i valori più alti saranno registrati nel mantovano e in parte del cremonese, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime generalmente comprese tra 13 e 17°C. Zero termico in lieve calo e intorno a 1.600 metri nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura deboli o moderati sud/occidentali; moderati da nord/ovest a 1500 metri, moderati o forti da ovest-nord/ovest a 3000 metri.

Giovedì 2 marzo 2017

Tempo previsto: cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per tutto il giorno, salvo il transito di nuvolosità alta di scarsa consistenza. In serata addensamento di banchi nuvolosi lungo le Prealpi bresciane, in estensione verso ovest.
Temperature: stazionarie o in lieve calo nelle minime, stazionarie nelle massime. In pianura minime per lo più comprese tra 1 e 4°C (con punte fino a 6/7 gradi nelle zone densamente urbanizzate e in prossimità degli specchi lacustri, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime generalmente comprese tra 13 e 16°C. Zero termico in lieve rialzo e intorno a 2000 metri nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura deboli o moderati occidentali, in rotazione da est in serata; deboli da ovest-nord/ovest a 1500 metri, moderati da ovest a 3000 metri.
 
 

Copyright 2004 - 2015 MeteoLecco - All rights reserved | PRIVACY POLICY