MeteoLecco Homepage
Osservatorio meteorologico
Dati in diretta
Grafici ultime 24h
Estremi giornalieri
Estremi mensili
La stazione meteo
Situazione attuale
Immagini satellitari
Rilevamenti Radar
Radiosondaggi
Carte meteo
Idrometria
Previsioni
Provincia di Lecco
Lombardia
Allerta meteo
Reportages
Temporali
Nevicate
Didattica
Parametri meteo
Links
Contatti
 
 
 
Radiosondaggi - Analisi della stabilità atmosferica  
 
Rilevamento del alle ore
Stazione di  
 
   
 
 
 
Liv.:
 pressione atm. [hPa]
U.R.:
 umidità relativa [%]
Quota:
 altitudine [m s.l.m.]
W.B.:
 wet bulb [°C]
Temp.:
 temperatura [°C]
Vel.:
 velocità del vento [km/h]
D.P.:
 dew point [°C]
Dir.:
 direz. del vento [° - sect]
       
Liv.
hPa
Quota
m slm
Temp.
°C
U.R.
%
D.P.
°C
W.B.
°C
Vel.
km/h
Dir.
° (sect)
986
966
959
925
920
898
897
890

850

811
806
799
777
774
700
697
666
620
612
562
506

500

497
451
425
411
400
371
356
345
338
311
300
288
276
265
261
255
250
243
238
234
230
226
223
213
212
205
200
199
198
184
179
178
168
165
164
156
151
150
148
145
139
132
125
124
122
114
106
104
100
178
346
405
700
744
942
951
1015

1387

1763
1812
1881
2103
2134
2923
2956
3307
3858
3955
4590
5373

5460

5503
6200
6615
6850
7040
7556
7834
8045
8181
8728
8960
9222
9492
9750
9846
9994
10120
10302
10435
10543
10653
10765
10850
11143
11173
11384
11540
11571
11603
12065
12241
12276
12649
12765
12805
13127
13337
13380
13467
13600
13874
14211
14565
14617
14723
15162
15634
15758
16010
9.4
8.2
7.8
5.8
5.5
4.0
4.1
4.6

1.0

-1.9
-2.3
-2.4
-2.7
-2.9
-8.1
-8.3
-10.4
-13.7
-14.4
-18.9
-24.5

-25.1

-25.4
-30.9
-33.7
-35.2
-36.5
-40.3
-42.9
-44.9
-45.9
-50.9
-53.1
-55.5
-57.2
-58.9
-57.8
-56.1
-55.1
-53.3
-54.0
-54.6
-55.2
-55.8
-56.3
-57.9
-57.9
-58.3
-58.5
-58.7
-58.6
-56.5
-53.3
-52.7
-52.4
-52.4
-52.3
-52.1
-51.9
-51.9
-50.5
-51.4
-53.1
-51.4
-49.5
-49.7
-50.1
-51.9
-53.8
-54.3
-53.7
90
90
90
90
90
89
87
73

88

99
100
99
95
95
93
93
92
90
90
89
87

85

84
76
73
71
70
63
63
63
40
62
54
47
50
53
17
2
4
3
3
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
2
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
7.8
6.7
6.3
4.3
4.0
2.4
2.1
0.2

-0.7

-2.1
-2.3
-2.6
-3.4
-3.6
-9.0
-9.2
-11.5
-15.0
-15.7
-20.3
-26.0

-26.9

-27.3
-33.7
-36.8
-38.6
-40.0
-44.7
-47.2
-49.1
-53.9
-55.0
-58.1
-61.5
-62.7
-63.8
-71.0
-82.1
-79.1
-78.3
-78.5
-78.8
-79.0
-79.2
-79.3
-79.9
-80.0
-80.9
-81.5
-81.7
-81.8
-82.5
-82.7
-82.7
-82.8
-82.8
-82.8
-82.8
-82.9
-82.9
-82.5
-83.0
-84.1
-83.8
-83.5
-83.6
-83.7
-84.4
-85.1
-85.3
-84.7
8.6
7.4
7.0
5.1
4.8
3.2
3.2
2.6

0.2

-2.0
-2.3
-2.5
-3.0
-3.2
-8.4
-8.6
-10.7
-14.1
-14.8
-19.2
-24.8

-25.4

-25.7
-31.2
-34.0
-35.5
-36.8
-40.6
-43.1
-45.1
-46.2
-51.0
-53.2
-55.6
-57.3
-59.0
-57.9
-56.3
-55.3
-53.6
-54.3
-54.8
-55.4
-56.0
-56.5
-58.1
-58.1
-58.5
-58.7
-58.9
-58.8
-56.7
-53.7
-53.1
-52.8
-52.8
-52.7
-52.6
-52.4
-52.4
-51.1
-52.0
-53.6
-52.0
-50.3
-50.5
-50.9
-52.6
-54.4
-54.9
-54.3
4
19
26
37
39
54
54
54

50

57
59
61
54
54
50
50
50
35
33
43
67

70

72
65
59
67
69
80
87
89
91
98
102
107
113
106
102
83
67
43
26
19
11
19
20
26
26
43
56
57
57
39
31
33
50
57
57
56
56
54
46
37
35
44
28
26
19
7
24
30
26
55° (NE)
75° (ENE)
65° (ENE)
90° (E)
95° (E)
105° (ESE)
105° (ESE)
106° (ESE)

110° (ESE)

120° (ESE)
122° (ESE)
125° (SE)
143° (SE)
145° (SE)
150° (SSE)
150° (SSE)
175° (S)
188° (S)
190° (S)
210° (SSW)
197° (SSW)

195° (SSW)

195° (SSW)
192° (SSW)
190° (S)
175° (S)
170° (S)
180° (S)
185° (S)
184° (S)
183° (S)
181° (S)
180° (S)
182° (S)
185° (S)
190° (S)
195° (SSW)
203° (SSW)
210° (SSW)
219° (SW)
225° (SW)
210° (SSW)
165° (SSE)
115° (ESE)
115° (ESE)
170° (S)
170° (S)
195° (SSW)
190° (S)
190° (S)
190° (S)
212° (SSW)
220° (SW)
216° (SW)
175° (S)
180° (S)
185° (S)
230° (SW)
215° (SW)
220° (SW)
236° (SW)
260° (W)
235° (SW)
255° (WSW)
242° (WSW)
240° (WSW)
250° (WSW)
255° (WSW)
200° (SSW)
215° (SW)
280° (W)
 
 
 
 
 Parametri ricavati dal radiosondaggio   
Spessore 1000 hPa - 500 hPa: 5404.00 m
 
E' la misura in metri dello spessore dello strato atmosferico delimitato dai livelli barometrici di 1000 hPa e 500 hPa.
Livello di convezione libera (LFC): 859.77 hPa (1340 m)
 
Corrisponde al primo livello dell'atmosfera dove una particella d'aria sollevatasi dalla superficie è in grado di continuare a salire senza che le venga fornita energia dall'ambiente circostante. In situazioni di atmosfera molto stabile, con ad esempio bassi strati secchi o inversione termica, è possibile che non si abbia un LFC.
Livello di condensazione forzata (LCL): 934.31 hPa (639 m)
 
Esprime il livello dove ha inizio la condensazione dell'umidità presente nell'aria. In presenza di nubi cumuliformi, corrisponde alla quota della base della nube.
Livello di equilibrio (EL): 784.21 hPa (2102 m)
 
Corrisponde alla quota oltre la quale i processi convettivi tendono ad arrestarsi; rappresenta pertanto il massimo sviluppo in altitudine delle correnti ascensionali.
Energia potenziale convettiva disponibile (CAPE): 15.33 J/Kg
 
Esprime il potenziale convettivo dell'atmosfera, ricavato in base alla capacità che ha una particella d'aria di "galleggiare" nei vari strati.
Inibizione convettiva (CINS o CINH): -9.16 J/Kg
 
Esprime la quantità di energia necessaria per sollevare una particella d'aria dalla superficie fino al livello di convezione libera. Tale valore è concettualmente l'inverso del CAPE: rappresenta in sostanza la capacità di contrastare lo sviluppo dei moti convettivi. Essendo una quantità di energia che bisogna fornire, viene considerata in segno negativo.
Acqua precipitabile: 17.43 mm
 
Esprime il quantitativo totale di vapor acqueo contenuto della colonna d'aria, espresso in mm di acqua.
ALTRI INDICI DI STABILITA' ATMOSFERICA
Lifted Index (LI): 2.55
Showalter Index (SI): 4.13
K Index (KI): 24.50
Vertical Totals Index (VTOT): 26.10
Cross Totals Index (CTOT): 24.40
Total Totals Index (TT): 50.50
SWEAT Index (SWEAT): 122.00
Bulk Richardson Number (BRN): 0.25
 
Valutazione complessiva:
CONDIZIONI POCO FAVOREVOLI ALLO SVILUPPO
DI FENOMENI TEMPORALESCHI
 
 
 
 
 Guida alla lettura del radiosondaggio   
La sonda meteorologica
 
I valori di temperatura, pressione ed umidità dell'aria alle varie quote della troposfera vengono misurati periodicamente tramite un pallone sonda che, partendo dal suolo, ascende a velocità pressochè costante comunicando via radio i dati raccolti ad una stazione a terra. Valutando inoltre lo spostamento della sonda dal punto di lancio, è possibile risalire all'intensità e alla direzione del vento alle diverse quote. La tabella qui sopra riassume i valori acquisiti, in ordine con l'aumentare della quota di rilevazione.

Il diagramma temperatura/pressione
 
I dati acquisiti tramite il radiosondaggio possono essere efficacemente riassunti in un grafico che riporta la temperatura sull'asse orizzontale e il livello barometrico (con relativa quota altimetrica) sull'asse vericale. Le due curve principali (in nero nell'immagine a inizio pagina) rappresentano l'andamento della temperatura dell'aria e del punto di rugiada in funzione della quota. La velocità e la direzione di provenienza del vento alle varie quote è indicata a lato. Possono essere tracciate anche altre curve importanti per valutare la stabilità atmosferica, come ad esempio quella dell'adiabatica satura (esprime la termovariazione adiabatica verticale in presenza di aria satura).

Gli indici di stabilità atmosferica
 
Con l'impiego di apposite formule, dai dati acquisiti si ricavano una serie di parametri, riassunti nel riquadro qui sopra. Si è cercato di descriverne brevemente il significato, anche se l'argomento è piuttosto tecnico e potrebbe risultare di difficile comprensione. Si tratta sostanzialmente di indici dal cui valore è possibile valutare il grado di stabilità dell'atmosfera, e, di conseguenza, la probabilità che si possano sviluppare fenomeni temporaleschi più o meno intensi.
Per facilitarne la lettura e l'interpretazione è stato aggiunto un codice a colori che, per ciascun parametro, esprime quanto esso sia favorevole allo sviluppo dei fenomeni temporaleschi:

molto poco favorevole
poco favorevole
moderatamente favorevole
molto favorevole

estremamente favorevole

NOTA BENE: prevedere un temporale è cosa estremamente difficile; praticamente impossibile è pronosticare esattamente l'ora e il luogo dove si svilupperà, se non a distanza di pochi minuti. Ancora più arduo è stimare l'intensità dei fenomeni eventualmente associati, come la grandine o le trombe d'aria. Le indicazioni fornite in questa pagina si limitano ad esprimere una PROBABILITA', non una certezza, e sono pertanto ad uso ed interesse esclusivamente personale.

 
 

Copyright © 2004 - 2015 MeteoLecco - All rights reserved | PRIVACY POLICY